Ho un libro in testa

26lug
2011

VITE DA LETTORE: la sostanza del mare

Il Filosofo del Mare del Nulla

 

Il nulla è il posto più pieno del mondo. Nel nulla finiscono le cose che si perdono e nella vita di una sola persona sono più numerose quelle perdute di quelle che restano.
Il nulla è una distesa infinita che si muove continuamente, è ovunque. A volte entra nel mare, e così acqua e nulla diventano la stessa sostanza. Le cose perdute allora si mettono a galleggiare. Chi osserva il mare, per un attimo, può ritrovare pezzi di sé.

 

da Gli occhi degli alberi di Chicca Gagliardo e Massimiliano Tappari

 

 

 

 

 

Letttrice fotografata da Patrizia Traverso, autrice di Preferisco leggere (Tea).

 

 

Questo spazio si intitola VITE DA LETTORE perché i lettori vivono più vite. Patrizia e io cercheremo di foto-grafare, con le sue foto e le mie parole scritte, le meraviglie della lettura. Saremo qui ogni martedì, dalle prime ore del mattino.

Per leggere le puntate precedenti, clicca in alto a destra su Categorie: Vite da lettore

 

Categorie: Vite da lettore

Commenti